Facebook

Facebook ADS: che cos’è e come fare una campagna

Breve guida

È sempre più difficile acquisire traffico gratis semplicemente pubblicando post sulla propria pagina Facebook, di solito senza seguire una strategia valida. Facebook sta puntando sempre di più sulla creazione di post sponsorizzati e le aziende devono realizzare dei post mirati a uno specifico gruppo di utenti e investire una piccola quantità di denaro. Tutto questo viene fatto attraverso Facebook ADS, è la piattaforma pubblicitaria a pagamento di Facebook. 

CAMPAGNA

Obiettivo

Il primo passo è scegliere quale obiettivo pubblicitario si vuole raggiungere. Per prima cosa bisogna chiedersi “Quale obiettivo voglio raggiungere con questa inserzione?”

GRUPPO DI INSERZIONI

Pubblico

La scelta del pubblico è molto importante e molto delicata.
Quando si sceglie il pubblico di destinazione bisogna pensare al proprio target e ai propri clienti. 

La schermata che apparirà davanti permetterà di scegliere innanzitutto i caratteri demografici del ubblico, come i luoghi, età, genere e lingua parlata. 

Poi nella sezione “Targettizzazione dettagliata” è possibile specificare gli interessi e i comportamenti delle persone che si vogliono raggiungere. 

La parte “Connessioni” permette raggiungere le persone che hanno già messo mi piace alla pagina o risposto a un evento oppure è possibile escludere queste persone per poter raggiungere un nuovo pubblico. La parte di esclusione è possibile anche nella sezione interessi.

Posizionamenti

Continuando si passa alla sezione “Posizionamenti” che consente dove scegliere la promozione, su Facebook, Instagram, Messanger, Audience Network o su tutti e quattro. 

Budget e programmazione

L’ultimo passaggio di questa sezione è scegliere il budget. È possibile scegliere budget giornaliero o totale, in cui bisogna specificare il periodo di tempo. 

Se è la prima volta che si utilizza Facebook ADS verrà richiesto la creazione di un account pubblicitario.

INSERZIONI

Formato

In questa sezione l’inserzionista può scegliere se usare un post esistente o creare una nuova inserzione. In questo caso è possibile scegliere il formato pubblicitario che si preferisce, come video, carosello o immagine singola. 

Contenuti Multimediali

Ora bisogna scegliere i contenuti multimediali da pubblicare. Lo stesso Facebook consiglia di inserire immagini 1080×1080 pixel e con poco testo all’interno.

Importante: Mettere poco testo all’interno dell’immagine del post! Facebook penalizza tutte le immagini che presentano troppo testo e in alcuni casi non approva l’inserzione. Per controllare se l’immagine che si vuole usare per l’inserzione Facebook ha messo a disposizione un tool molto utile: https://www.facebook.com/ads/tools/text_overlay

Link

In quest’ultima sezione si inserisce il copy, il testo che l’utente leggerà quando gli comparirà l’inserzione, e la cosiddetta call-to-actio, ossia un pulsante che invita all’azione l’utente. Il pulsante che si può scegliere cambia in base all’obiettivo deciso all’inizio. 

 A lato a destra è possibile vedere l’anteprima dell’inserzione appena creata e come comparirà all’interno dei vari posizionamenti.

Ultimi controlli e poi si clicca sul pulsante “Conferma” per mandare online la propria inserzione. Prima però deve essere approvata e analizzata da Facebook e poi sarà online. 

Nella sezione “Gestione Inserzioni” è possibile controllare l’andamento dell’inserzione per tutta la sua durata, inoltre c’è sempre la possibilità di cambiare o annullare la promozione.

Articoli utilizzati per la stesura del testo:

https://www.facebook.com/business/ads